Aeroviaggi è già pronta all’avvio della stagione estiva con l’apertura il 29 maggio delle prime tre strutture in Sicilia: si tratta del Pollina Resort a Pollina, del Torre del Barone a Sciacca e e del Brucoli Village ad Augusta. L’azienda, inoltre, annuncia per giugno l’apertura delle altre strutture del gruppo: sei in Sicilia e quattro in Sardegna.

“Vacanze Sicure” è il claim che accompagna il lancio della stagione Aeroviaggi 2020 nelle due Regioni simbolo del turismo italiano. Il Gruppo ha messo a punto, infatti, nelle proprie strutture tutte le necessarie misure di prevenzione e sicurezza in contrasto a Covid-19, secondo quanto disposto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e in accordo con le previsioni governative.
 
“Siamo pronti a ripartire –ha dichiarato Marcello Mangia, Presidente di Aeroviaggi- e intendiamo farlo con tutto l’entusiasmo, l’esperienza e la dedizione che da sempre ci contraddistingue nei nostri 47 anni di attività. Nell’attenta organizzazione delle strutture ci siamo impegnati a realizzare una formula di soggiorno che bilanciasse il bisogno primario di sicurezza dei nostri clienti con l’esigenza di vacanza, il tutto all’insegna del relax e del divertimento. Noi ci crediamo e siamo pronti a ripartire insieme per rilanciare il turismo italiano.”
 
“Per essere ancora più vicini ai clienti – spiega una nota – Aeroviaggi ha attivato, infine, una promozione speciale al prezzo di 75€ a notte a persona, valida per prenotazioni effettuate entro il 31 maggio, per soggiorni durante tutto il mese di giugno; per le famiglie è stata prevista un’ulteriore offerta con la prenotazione di soggiorni completamente gratuiti per il primo bambino sotto i 12 anni”.