Nell’appuntamento settimana alla scoperta della Sicilia Mirco Mannino, con la sua rubrica In Viaggio con te, ci porta ai Bagni di Mezzagnone, bagni termali di epoca araba nell’area di Santa Croce Camerina in provincia di Ragusa, realizzati all’interno di un monumento più antico che per dimensioni e caratteristiche era quasi certamente una tomba, un mausoleo di una famiglia molto importante, risalente a poco dopo il 553 dopo Cristo. Successivamente gli arabi lo adattarono a terme scavando il pavimento dei due ambienti principali, dove facevano arrivare l’acqua e temperature diverse.

Non molto lontano si trova la Necropoli del Mirio, datata IV-V secolo dopo Cristo, contenente un centinaio di tombe scavate nella roccia e di diverse dimensioni, il che indica che nella necropoli erano seppelliti sia adulti che bambini. Una tomba in particolare è a tholos e risale all’età del bronzo.