L’Amministrazione gelese ha confermato il progetto di riqualificazione e valorizzazione ambientale e turistica del parco di Montelungo, e delle aree circostanti, a Gela, nel nisseno.

Il progetto, per il quale sono stati stanziati 5 milioni e 400 mila euro, ha come fine ultimo la tutela ambientale e lo sviluppo economico e prevede, oltre la riqualificazione, la realizzazione di una segnaletica, il controllo e il monitoraggio dell’area e la realizzazione di una recinzione con conseguente creazione di un’area adibita ai parcheggi. Inoltre, a lavoro ultimato, il nuovo parco coprirebbe un’area che potrebbe sicuramente essere sede di incontri e iniziative di vario genere e, soprattutto, potrebbe generare nuovi flussi turistici.

Si tratta certamente di un progetto significativo e importante, come si evince dalle parole dell’assessore delle Attività produttive Terenziano Di Stefano: “È un progetto molto valido e faremo tutto ciò che è in nostro potere affinché a Palermo venga finanziato. Stiamo parlando di un parco che fino a oggi mai alcuna Amministrazione aveva attenzionato. Credo molto in questo progetto, perché è completo sotto tutti i punti di vista e può risollevare le sorti di quell’area mettendola finalmente a disposizione di associazioni e cittadini”.