In Sicilia è un must a colazione, soprattutto d’estate, come degna sostituta dei dolci a base di creme. A dir la verità, però, la brioche con tuppo non conosce orari: rappresenta la soluzione perfetta per una pausa pranzo anti-afa, una merenda sostanziosa e un fine pasto monoporzione. In cima alla lista degli street food consolatori per adulti e bambini accaldati, ha il pregio di cambiar veste a seconda dei gusti individuali. E se sul lievitato non si discute, il ripieno accende l’eterna disputa fra gelato e granita (spesso guarniti con topping golosi e panna fresca); ad ogni modo, a conquistare il palato è l’esplosiva combinazione fra morbidezza dell’impasto e freschezza del ripieno.
Ecco le gelaterie romane che vi consigliamo per andare sul sicuro: scegliete voi il momento migliore in cui concedervi questo fresco peccato di gola.

La Cannoleria Siciliana

Corso Trieste, 100 – Piazza dei Re di Roma, 10 – Piazzale degli Eroi, 24 – Via Cicerone, 47 www.lacannoleriasiciliana.it

Pasticceria/ gastronomia con diversi punti vendita, molto amata dai romani per il vasto assortimento di prelibatezze siciliane. Ce n’è per tutti i gusti, dai cannoli farciti al momento alle cassatine, senza dimenticare la dolcissima pasta di mandorle e la torta Setteveli in due versioni (cioccolato e pistacchio). Le brioche sono disponibili tutto l’anno, per la gioia degli appassionati: d’inverno vengono proposte con ricotta o crema di pistacchio, mentre nei mesi più caldi possono essere farcite con gelato e granite artigianali. I lievitati hanno una mollica compatta, soffice allo strappo, e un gusto equilibrato, di cui abbiamo apprezzato il lieve retrogusto di agrumi e la dolcezza contenuta (una brioche troppo zuccherosa, insieme al ripieno, sarebbe risultata stucchevole). Come tuppo, optate per un gelato al cioccolato di Modica, alla cassata o alla torta Setteveli (sono molti i gusti disponibili, fra i quali anche quello a base di cannolo e di frutta stagionale); per gli amanti della granita si può scegliere fra gelsi, mandorla, pistacchio o caffè.

Gelarmony

Via Marcantonio Colonna, 34 – Viale America, 85 – Via dei Colli Portuensi, 330 – Via Tuscolana, 687 – Via Aurelia, 291 (Santa Marinella) www.gelarmony.it

Nei loro laboratori vige una regola: si utilizza solo frutta fresca locale e frutta secca siciliana da filiera controllata, come mandorle d’Avola e pistacchi di Bronte. Il team di Gelarmony, del resto, lavora con pochi ingredienti per ottenere un gelato il cui punto di forza è la materia prima; sono banditi conservanti, coloranti e grassi idrogenati. I proprietari, Marco e Roberto Ricci, ci spiegano: “Scegliamo la frutta con cura e la impieghiamo al giusto grado di maturazione, per conferire al gelato un sapore intenso”. Veniamo ora alle brioche: “Le sforniamo tutti i giorni e amiamo servirle ai clienti ancora calde. Alcuni le gustano al posto del cornetto”. D’estate, poi, si sposano perfettamente con gelato o granita. Noi le abbiamo trovate morbide e leggere, molto piacevoli da addentare; il sapore, netto e definito (con qualche nota burrosa di sottofondo), contrasta perfettamente la freschezza del gelato.  Fra le altre specialità da assaggiare, il “cono cannolo” (gelato al cannolo avvolto dalla cialda fritta che caratterizza il dolce), i fruttini di marzapane e i filetti d’arancio al cioccolato.

Il Dolce Sorriso

Via Torcegno, 41 ildolcesorriso

Pasticceria-gelateria in forma smagliante, che ha spento da poco ben 11 candeline. L’offerta si rinnova di stagione in stagione, sempre in linea con i gusti e le esigenze dei clienti. In questo periodo, per facilitare la degustazione del tuppo, i proprietari hanno pensato di introdurre i Sorrisini, mini-brioche da farcire a piacimento con palline di gelato, granella di frutta secca e cioccolato fuso: tutto in versione mignon, da passeggio. Dell’impasto apprezzerete la struttura ariosa e leggera, l’aroma vanigliato e il sapore particolarmente dolce, avvolgente. La scelta si complica di fronte ai numerosi gusti di gelato, dalle golose creme ai mix di frutta; fra i nostri preferiti citiamo ricotta, cannella e cioccolato fondente al sale nero, pistacchio e nocciola effetto “crunch”, cioccolato di Modica 83% e liquirizia Amarelli. La brioche standard è disponibile tutti i giorni e si accompagna bene anche alle granite: abbiamo trovato deliziosa quella con mandorle di Torritto, che coniuga il retrogusto amarognolo della frutta secca con il sapore zuccherino tipico della bevanda ghiacciata. Oltre ai gelati, il Dolce Sorriso sforna cornetti dalla colazione al dopocena (fino alle 23) e offre un ricco catalogo di prodotti di pasticceria.