Cantine Aperte, il più importante evento turistico nazionale del vino, format del Movimento Turismo del Vino, MTV, l’associazione nazionale che raccoglie oltre 800 cantine italiane, si svolge ogni anno a maggio e sempre più aziende aprono le loro cantine per accogliere tantissimi winelovers con visite, degustazioni, buffet.

Quest’anno, causa covid, l’evento fisico non si può tenere: per questo motivo MTV dà vita all’edizione speciale #CantineAperteInsieme, che sarà l’occasione per unire le cantine ai winelovers e lanciare i prossimi appuntamenti di Cantine Aperte nell’autunno 2020: in Vendemmia e a San Martino.

L’evento virtuale si svolgerà online nel weekend del 30 e 31 maggio e sarà smart e social, in attesa di accogliere nuovamente i turisti in cantina. Il taglio del nastro virtuale sarà sabato 30 maggio alle ore 19, per il più grande brindisi online d’Italia, in cui le oltre 800 cantine associate a MTV si augureranno la ripartenza delle attività enoturistiche alla vigilia della possibile riapertura delle regioni.

L’evento più amato dagli enoturisti arriverà quindi direttamente a casa grazie alla collaborazione con la piattaforma iorestoacasa.delivery, che permetterà ai winelovers di degustare i loro vini preferiti. La piattaforma è un progetto senza fini di lucro nato per aiutare a ridurre il più possibile gli spostamenti e permettere alle aziende di raggiungere i propri clienti: le cantine socie di MTV potranno spedire i propri vini e i propri pacchetti esperienziali direttamente a casa o attendere gli enoturisti che si prenoteranno per l’asporto.


«A seguito della crisi pandemica il turismo all’aria aperta sarà la forma più sicura e responsabile di turismo sia per quanto riguarda il pericolo di contagi, sia per la possibilità di lavorare su prenotazione con piccoli gruppi di persone – commenta Nicola D’Auria, presidente MTV –. Le nostre cantine hanno aderito con entusiasmo a #CantineAperteInsieme, perché abbiamo tutti bisogno di tornare a raccontare le nostre belle vigne e le nostre storie con un calice di vino in mano. Invitiamo quindi il presidente Conte e tutti gli enoturisti d’Italia ad acquistare una bottiglia del territorio e a brindare insieme alle nostre cantine per la ripartenza di un settore per cui siamo ammirati e riconosciuti in tutto il mondo, che siamo convinti possa fare scuola per la ripresa delle attività turistiche».

#CantineAperteInsieme è anche una campagna social che unirà le cantine e i partecipanti nella condivisione di foto e video della loro esperienza: in tutta Italia le cantine del Movimento Turismo del Vino si riuniranno virtualmente per un grande weekend online con degustazioni in diretta e brindisi social, per far sentire la vicinanza del Movimento agli enoappassionati e poterli accogliere al meglio in cantina nel prossimo futuro, accoglienza che rimane lo scopo e la missione dell’associazione.

www.movimentoturismovino.it