Da un’idea di Paolo e Nicola Giacalone, fratelli uniti dalla passione per la pesca del gambero rosso di Mazara e ideatori del marchio siciliano Rosso di Mazara, nascono le chewingum al sapore del prestigioso crostaceo.

Contattati da un’azienda che sperimenta chitosano, polisaccaride lineare composto da D-glucosamina e N-acetil-D-glucosamina, legate tramite legami β, composto indispensabile per la riduzione di colesterolo, i due pescatori hanno deciso di concretizzare un progetto finalizzato al benessere del consumatore.

Con la passione e dedizione che sicuramente li contraddistingue, i due fratelli cercano quotidianamente la sperimentazione e il perfezionamento per regalare al consumatore la migliore qualità. Lo hanno dimostrato con le numerose preparazioni a base di gambero rosso come l’elisir ottenuto dalle teste del gambero, ideale per dare quel tocco in più al piatto, o la bottarga ottenuta anch’essa con le teste ma essiccate. E adesso, hanno raggiunto un ennesimo traguardo con queste originali chewingum dai benefici curativi: il chitosano difatti viene estratto dalla testa del gambero, alimento già ricco di nutrienti. Per dare quel tocco in più di originalità, hanno studiato attentamente la creazione di qualcosa che possa essere facilmente reperibile e soprattutto alla portata di tutti e proprio una gomma da masticare il prodotto perfetto che al meglio rappresenta tutte queste caratteristiche.

Il fatto che Paolo e Nicola si siano focalizzati sull’estrazione del chitosano non è affatto una casualità: tale polisaccaride viene infatti studiato in campo medico come sostanza liquida o solida utilizzabile in diverse formulazioni farmaceutiche, specie per la somministrazioni di farmaci per via inalatoria. Per di più, il chitosano è un perfetto alleato emostatico, cioè un ottimo inibitore sanguigno che entra in funzione in casi di emorragie.