Nei giorni scorsi era arrivata l’ordinanza del Presidente della Regione Nello Musumeci che decretava la chiusura domenicale di tutte le attività commerciali ad esclusione di farmacie, edicole e tabacchi. Molti credevano che la chiusura era imposta anche alle attività come ristoranti, bar, pasticcerie, pizzerie, paninerie, pollerie per cui era consentito solo il servizio a domicilio.

Ma oggi è arrivato un chiarimento da parte della Regione che consente le domeniche e nei giorni festivi per tutte le attività sopracitate l’apertura non solo per il domicilio ma anche per l’asporto. Una buona notizia per gli imprenditori del settore che potranno lavorare in uno dei giorni più remunerativi della settimana.