Dopo quasi 20 anni di collaborazione con la famiglia Malandrino, lo chef Claudio Ruta lascia le cucine del ristorante La Fenice di Ragusa, una stella Michelin. Il motivo? Necessità di dare nuova linfa e stimoli alla propria creatività. A distanza di più dieci anni, ritorna invece Luca Gulino27 anni ragusano, che nel ristorante aveva iniziato la sua carriera nel 2009 ad appena 16 anni nell’ambito dell’esperienza di alternanza scuola-lavoro. Fra le sue esperienze quelle nel ristorante 3 stelle Michelin Frantzén a Stoccolma in Svezia. 

Claudio Ruta saluta i suoi collaboratori e quanti hanno apprezzato i suoi piatti che hanno contribuito, negli anni, a far conoscere sul panorama della ristorazione locale e italiana La Fenice, grazie anche allo spirito imprenditoriale dei suoi titolari a cui lo chef rivolge la propria stima e gratitudine. 

«È stato un lungo percorso formativo e di crescita personale – dichiara Claudio Ruta al giornale Italia a Tavola – e sono molto grato alla famiglia Malandrino che conosco sin dal ’99. Abbiamo costruito insieme un bellissimo progetto che ci ha dato tante soddisfazioni, in primis il riconoscimento della Rossa. Ringrazio anche i ragazzi che hanno lavorato con me in cucina e con cui ho trascorso diverse ore: ore di confronto, momenti di spunti, a volte anche d’ispirazione per i miei piatti. Le loro idee e suggerimenti, potrà sembrare strano, ma sono stati preziosi per me. Ora è tempo di volgere lo sguardo a nuove sfide, ma sempre restando nella mia terra, a cui sono fortemente legato».