Dalla sagra del vino al festival internazionale dell’uva: cosa fare nel weekend in Sicilia.

Da venerdì 8 settembre a domenica 10 settembre, numerosi saranno gli appuntamenti dedicati al mondo dell’enogastronomia in Sicilia. Questo weekend, ci sarà la Sagra dell’Arancino a Ficarazzi, il “Ciavuru Food Fest” tra le vie di Monreale, la Sagra del Mango a Fiumefreddo di Sicilia, la Festa del Grano a Raddusa, il Sicily Food Festival di Caltanissetta, la Sagra del Nocattolo e dei Prodotti Tipici a Nicosia, del Vino a Montevago, “Etna vibes“: wine experience, degustazione e intrattenimento alle pendici del vulcano, la Festa della Nocciola a Raccuja, Sagra della Cuddrireddra a Delia, Festival internazionale Uva da tavola Igp a Mazzarrone.

Sagra dell’Arancino a Ficarazzi

Dal 7 al 10 settembre, torna nella frazione di Acicastello (CT), a Ficarazzi, la Sagra dell’Arancino. Un connubio di sapori, folklore e tradizione che ogni anno si rinnovano per assaporare la tipica pietanza dello Street food siciliano. La simbiosi fra gastronomia tipicamente siciliana, musica, folklore sono le componenti fondamentali per la realizzazione di una delle più importanti manifestazioni dell’hinterland catanese.

“Ciavuru Food Fest” tra le vie di Monreale: tre giorni di festa tra musica e street food

Al via dall’8 al 10 settembre, alla II edizione di Ciavuru Fest, manifestazione all’insegna del cibo e del divertimento tra le vie del centro storico della città normanna a pochi chilometri da Palermo. In strada nelle graziosissime casette in legno lungo il percorso  tradizionale sono previste degustazioni di prodotti tipici del territorio e spettacoli musicali. Si potranno degustare il Panino con la porchetta di “Gionny Bar”, il cannolo artigianale di Piana degli Albanesi, i cornetti dolci e salati di “Swee – Cornetti Store Monreale”, gli sweaffle – degli speciali waffle con impasto salato farciti in stile sandwich, lo Sfincione Bianco e la Focaccia di Bagheria dell’Antica Focacceria dal 1856.

E poi arancine, panelle, crocchè, cuoppi di pesce fritto, cassatelle, pasta con le sarde, caponata di melanzane, Ernesto Adimino con le sue splendide creazioni di frutta, ed ancora, BonaDolci con Coppo fritto di pesce fresco e prodotti tipici della gastronomia napoletana dolce e salata (babba, pastiera , sfogliatella) ma anche Braciolettiamo con l’originale coppo fritto e le sue braciole messinesi special.

Il tutto innaffiato dalle migliori birre artigianali siciliane. Ci sarà l’unico stand esclusivo La birra del Genio che punta sulla totale artigianalità dell’intero processo produttivo. Presenti anche il Panificio Massaro di Monreale, premiato “Miglior Sfincione Identitario2, Giovan Battista Massaro oltre alla versione dello sfincione rosso, presentata anche la variante “Campagnola”; I Ragazzi del Rebus Café con AperiCoppo di salumi&Formaggi e Provola Impiccata che creando un’atmosfera fuori dal tempo rapisce con il suo gusto irresistibile.

E ancora “Fuochi e Cuochi2 con Gastronomia tipica siciliana da street food dei Fratelli Fabrizio e Roberto Sardisco. Le tre serate saranno allietate da spettacoli musics dal vivo, da venerdì 8 settembre con la live music di Graniti & Riera e si prosegue sabato 9 con gli EPV Cover – Italian classic rock tribute band e domenica 10 settembre con i Disco Five e la loro musica dance anni ’70 e ’80.

L’ingresso alla manifestazione è gratuito. Un’occasione imperdibile per gustare i migliori piatti della tradizione siciliana rivisitati in chiave street food, il tutto all’insegna del divertimento e della buona musica dal vivo.

“Etna vibes”: wine experience, degustazione e intrattenimento alle pendici del vulcano

Domenica 10 settembre dalle 18.30 l’elegante Villa Del Sole situata alle pendici dell’Etna a Castiglione di Sicilia ospita “Etna vibes”, wine experience organizzata dalla giovane cantina Eterna Vigneti.

Una degustazione enogastronomica da vivere immersi nel verde con degustazioni di sei differenti tipologie di vino, cibo dello chef Giusepep Gugliemino, musica live e divertimento.

“Sicily Food Festival di Caltanissetta”: cibo e musica con Tiromancino, Leo Gassman e Gianmaria

Giunge alla settima edizione il “Sicily Food Festival di Caltanissetta“, in scena dall’8 al 10 settembre in viale Regina Margherita. Una vera e propria esplosione di gusto con il meglio della tradizione culinaria siciliana con street food d’eccellenza e quattro dei migliori birrifici artigianali e tante proposte anche senza glutine. Da venerdì 8 settembre alle 18.30, previsti incontri, degustazioni e tre concerti, tutti a ingresso gratuito: i Tiromancino venerdì, Leo Gassman sabato e Gianmaria domenica.

LEGGI ANCHE: Slow Food Sicilia, al via la challenge contro lo spreco di cibo

Sagra del Mango a Fiumefreddo di Sicilia

Da venerdì 8 a domenica 10 settembre, torna la V edizione  della Sagra del Mango, Fiumefreddo di Sicilia. Un percorso sensoriale gustativo ma non solo, che vi farà conoscere un frutto tropicale dalle molteplici qualità nutritive. Nelle due serate si svolgeranno spettacoli d’intrattenimento di vario genere e gli organizzatori offriranno ai visitatori una degustazioni di prodotti tipici locali a base di mango e tante altre delizie che vi sorprenderanno.

Festa del Grano a Raddusa

Da venerdì 8 settembre a domenica 10, questo weekend, torna la XXVII edizione della “Festa del Grano” a Raddusa. Durante la festa, fase caratteristica di questa festa è proprio la Rievocazione delle antiche fasi della pisatura” (trebbiatura) del grano. Questa festa ha questa caratteristica: ricreare scene di vita agreste dell’entroterra siciliano degli anni Cinquanta. A Raddusa, verrà riproposto “U’ metiri“, durante il quale i contadini raddusani con le falci aguzze mieteranno un campo di grano, facendo rivivere i riti e le usanze dell’antica mietitura.

Sagra del Nocattolo e dei Prodotti Tipici a Nicosia

Sabato 9 e domenica 10, torna a Nicosia, la Sagra del Nocattolo tra i Prodotti Tipici . Chi si recherà a Nicosia potrà degustare prodotti del territorio, insieme ad esibizioni di Carretti Siciliani, mostre e musica. Un grande evento che sarà dedicato non solo a questo prodotto ma a tutti i prodotti tipici nicosiani. La manifestazione sarà dedicata al dolce tradizionale dalla storia antica, Il “Nocattolo” dal sapore unico profumato. Il “Nocattolo” è un dolcetto unico nel suo genere. Sono dolci che appartengono alla tradizione gastronomica natalizia tramandati con cura di madre in figlia e sono famosi non solo per il loro delizioso gusto ma anche per la forma.

LEGGI ANCHE: È la Sicilia l’isola più bella d’Europa secondo il Telegraph

Sagra del Vino a Montevago

Questo weekend, torna a Montevago, nella Valle del Belice, la XXVI edizione della Festa del Vino e dei prodotti del Belice. Degustazioni, visite guidate e spettacoli. Un viaggio alla scoperta delle eccellenze vinicole siciliane. Un territorio vocato alle produzioni agroalimentari di qualità e che è protagonista di una due giorni enogastronomica. Il vino sarà il vero protagonista del territorio. Cinque Doc unite che coinvolgono un’area tra le più interessanti dell’isola, dal punto di vista vitivinicolo; si tratta dei comuni di Santa Margherita, Contessa Entellina, Menfi, Sciacca e Sambuca. Un filo, quello di Bacco, che unisce quasi settemila ettari di un territorio che vanta il 40% dell’export di tutta la produzione vinicola dell’isola. 

Festa della Nocciola a Raccuja

Domenica 10, torna la Festa della Nocciola a Raccuja (Me). La Festa della Nocciola, organizzata dall’associazione U.G.R., è pensata per promuovere il prodotto tipico che per anni ha rappresentato il punto forte dell’economia ed il sostentamento locale. Così la Nocciola, in tutte le sue lavorazioni e trasformazioni, è la protagonista indiscussa di questo magnifico evento.

Sagra della Cuddrireddra a Delia

Domenica 10 settembre, torna a Delia, la Sagra della Cuddrireddra. Una giornata dedicata alla Cuddrireddra, la regina di Delia, il capofila delle nostre tradizioni paesane. A fare da sfondo alla giornata, si potrà assistere al raduno medievale con annesso corteo, guidato dall’Ass. Folklore Petiliano, ormai diventata enorme motivo di orgoglio per noi, per il suo costante lavoro nel portare Delia con le sue tradizioni oltre i confini paesani e addirittura regionali e nazionali.

Sarà protagonista il Cuddrireddra di Delia, il dolce a forma di bracciale appartenente alla tradizione della cittadina nissena che viene preparato con farina di grano duro, zucchero, vino, scorza d’arancia grattugiata, cannella e poi fritto in olio d’oliva. Presìdio Slow Food attivo dal 2004. Il nome del dolce risale al greco kollura (pane biscottato di forma anulare) e in dialetto significa coroncina. Si narra che la forma “a corona” sia nata come omaggio alle castellane che vivevano a Delia durante la guerra dei Vespri Siciliani (1282-1302).

Festival internazionale Uva da tavola IGP a Mazzarrone

Da venerdì 8 settembre a domenica 10, torna a Mazzarrone (Ct), il Festival internazionale dell’Uva da Tavola Igp, con distribuzione uva da tavola e degustazione di prodotti tipici. Esibizione di gruppi folcloristici, mostra mercatofiera espositiva di attrezzature agricole e tecnologiche, attività ludiche-ricreative, spettacoli, conferenze, percorso eno-gastronomicoPremio Grappolo d’oro.

© Riproduzione riservata