Un episodio di razzismo ha avuto luogo presso l’agriturismo Vultaggio a Misiliscemi, in provincia di Trapani. Due coppie di clienti, di circa 40 anni, hanno rifiutato di essere servite da un cameriere di colore, Amza, originario del Camerun.

I responsabili dell’agriturismo Vultaggio, situato nella frazione di Guarrato a Misiliscemi, in provincia di Trapani, hanno denunciato sui social media un grave episodio di razzismo avvenuto ai danni di un loro cameriere.

Con un post pubblicato sulla pagina Facebook dell’agriturismo, i titolari hanno espresso la loro indignazione e amarezza per l’accaduto. Il racconto inizia con una frase emblematica: “Ieri è successa una cosa che ci ha lasciato senza parole e molto amareggiati!”.

«Per chi non lo conoscesse – si legge nel post pubblicato sulla pagina -, vi presentiamo Amza, un nostro collaboratore di sala… Camerunense. È un instancabile lavoratore, garbato e gentile». Ma evidentemente non a tutti gradito, e non di certo perché faccia qualcosa di male. «Ieri sera – continuano nel post i responsabili dell’agriturismo – abbiamo avuto la spiacevole presenza di alcune persone che ci hanno fatto la richiesta di non voler essere serviti dal “ragazzo di colore”»..

Vultaggio ha inoltre chiarito che l’agriturismo non tollera alcun tipo di discriminazione. “Se tra i nostri clienti o ospiti ci sia qualcuno che non ha piacere nell’essere servito da Amza o da qualsiasi altro nostro collaboratore per motivi non strettamente professionali, non sarà il benvenuto e non verrà servito affatto da nessun altro“, si legge nel post.

LEGGI ANCHE: La Raviolina di Naro, dolce tipico con oltre un secolo di storia

Il post di Giuseppe Vultaggio molto conosciuto a Trapani anche negli ambienti del volontariato, afferma che la città ha risposto positivamente alla sua denuncia: «Abbiamo ricevuto circa duemila interazioni e circa cinquecento commenti di solidarietà. Credo proprio che sia un caso isolato». Vultaggio ha ricevuto un’ondata di sostegno da parte degli utenti dei social media. In migliaia hanno espresso la loro solidarietà ad Amza e hanno condannato il comportamento dei clienti razzisti.

© Riproduzione riservata