In pochi anni il Birrificio Chinaschi di Salemi, guidato da Francesco Puma, si è conquistata la nomea di un vero e proprio marchio di qualità nell’ambito della birrificazione artigianale in Siicilia.

Una birra artigianale diffusa con successo in tutto il territorio siciliano, ma anche in Italia e all’estero, che si è caratterizzata per una forte impronta nella sperimentazione grazie alla collaborazione dell’enologo Vincenzo Leone.

In un momento estremamente difficile per la nostra nazione, il birrificio non si ferma anzi lancia una nuova birra dal gusto tutto siciliano. Fresh Hop è la nuova arrivata in casa Chinaschi, una birra che si caratterizza per l’uso del luppolo appena raccolto e coltivato nelle tenute dell’azienda di Francesco Puma, che oltre a produrre birra è anche un’agricoltore da generazioni.

Questa nuova creazione ha una produzione contingentata, una birra non pastorizzata, non filtrata, rifermentata in bottiglia, non estrema, con sapori decisi e con un grande ed armonioso equilibrio dolce-amaro.

Fresh Hop, è una birra davvero eccezionale soprattutto perché racchiude in sè la forza della nostra terra. Si è rivelato lungimirante inserire nelle proprie birre gli ingredienti a km0, coltivati nei terreni aziendali, in maniera da garantire al consumatore finale la compiuta realizzazione della filiera corta del prodotto. Il risultato finale è una birra piacevole che potremmo definire anche di contemplazione che nell’ampio calice presenta un colore chiaro con una netta connotazione cromatica giallo-oro.

All’olfatto predomina l’orzo con una profumazione intensa ma non aggressiva; al palato la troviamo interessante, piacevole con un equilibrio dolce-amaro per cui alla fine possiamo definirla una birra dal gusto morbida. Assenti aromi o aggiunte di note agrumate, una sapore netto. Consigliamo preferibilmente di servirla a 4°gradi anche se può essere consumata a 6°gradi, assolutamente da gustare con formaggi o pasti a base di pesce per creare un contrasto tra il sale del mare e l’amaro della campagna.