Abbiamo intervistato l’organizzatore del Cous Cous Fest che ha annunciato lo svolgimento della 23° edizione, anche se ad oggi non è dato sapere con esattezza quali saranno le linee guida che le istituzioni detteranno per lo svolgimento degli eventi che prevedono assembramenti.

Le conseguenze della pandemia hanno investito tutti i settori economici ma a soffrirne maggiormente saranno gli organizzatori di eventi poiché essendo manifestazioni che coinvolgono tante persone, con le direttive attuali sul divieto di assembramenti, sarà molto complicata la realizzazione.

In molti hanno deciso di rimandare gli eventi previsti in questi mesi al 2021 ma c’è chi è pronto, con tutte le misure di sicurezza del caso, a realizzarli quest’anno. Tra questi c’è Marcello Orlando che con la sua agenzia Feedback organizza quello che è l’evento più importante dell’anno nell’isola, il Cous Cous Fest.

Tante le ipotesi per realizzare l’edizione 2020 del Cous Cous Fest nella consueta location a San Vito Lo Capo. Tra queste quella di allestire la manifestazione nell’arco di un mese durante i fine settimana con i vari eventi a cui si potrà assistere a numero chiuso con tutte le misure di sicurezza.