Italia a Tavola, giornale di enogastronomia leader nazionale nella ristorazione e non solo, partner di All Food Sicily,  da anni propone un sondaggio in cui i lettori possono votare il “Personaggio dell’Anno”, scegliendo tra le proposte del giornale nelle seguenti categorie: Cuochi, Pizzaioli, Pasticceri, Sala e Hotel, Barman, Opinion Leader. I canditati sono 216 e la votazione si esplica in 3 turni, il primo è iniziato il 12 dicembre e si concluderà giorno 4 gennaio, il secondo dal 5 al 25 gennaio, il terzo dal 26 al 15 febbraio.

Per ogni categoria si possono votare da 1 a 3 personaggi e almeno una categoria. State attenti: si può votare una sola volta per turno, qualunque tipo di flusso anomalo relativo ai voti  porterà all’eliminazione del candidato (che magari non ne ha colpa ma si troverà a pagare il prezzo di sostegni un po’ troppo “spinti”), così da evitare qualunque tipo di polemica o scorrettezza che possa minare la serietà del concorso e non premi chi davvero ottiene voti puliti.

Noi invitiamo i nostri lettori, che ormai sono tanti, a votare i CANDIDATI SICILIANI, che sono:

  • CUOCHI: Pino Cuttaia (La Madia a Licata), Ciccio Sultano (Duomo a Ragusa), Seby Sorbello (Sabir Gourmaderie a Zafferana Etnea), Filippo La Mantia (Oste e Cuoco a Milano);
  • PIZZAIOLI: Sergio Russo (Verace Elettrica a Milazzo), Pierangelo Chifari (Archestrato di Gela a Palermo), Corrado Bombaci (Villa Zuccaro a Taormina);
  • SALA e HOTEL: Gabriella Cicero (Duomo a Ragusa);
  • BARMAN: Gianluca Lombardo (Hapimag a Cefalù), Gianfranco Sciacca (V. presidente Imahr), Daniele Antinoro (Nuovo Ritrovo Remigio a Vulcano);
  • OPINION LEADER: Andrea Graziano (Fud a Catania, Palermo, Milano);

Come noterete, nonostante la pasticceria siciliana sia tra le più golose al mondo, manca un pasticcere nell’isola, nonostante che avessi segnalato Carmelo Sciampagna. A quanto pare non è bastato essere l’unico pasticcere premiato col massimo riconoscimento, le Tre Torte, dal Gambero Rosso.

Allora, mi raccomando, VOTATE VOTATE VOTATE….SICILIANO. Cerchiamo di poter portare almeno al turno finale i nostri maestri siciliani, se poi qualcuno dei nostri vince, meglio ancora.

“Chi non vota milanese è”.

Per votare, bisogna entra su www.italiaatavola.it e cercare il link del premio.