Da quarant’anni con la festa in piazza – e, più di recente, con decine di focus sul sistema del vino sull’Etna – è l’appuntamento più atteso di fine estate sul vulcano. Ma quest’anno, per via dell’emergenza Covid, la ViniMilo edizione numero 40 dovrà necessariamente rinunciare all’abbraccio della piazza e della gente: quella pacifica folla di wine lovers (50 mila nell’edizione 2019) che per due weekend da quattro decenni, si ritrovano a fine agosto al fresco dei tigli di Piazza Belvedere – la stessa amata da Franco Battiato e Lucio Dalla – per esplorare centinaia di etichette dell’Etna e gustare ricette e street food siciliano che sanno di vendemmia e d’autunno.

Dal 28 agosto e fino al 13 settembre 2020, la ViniMilo torna nel piccolo borgo etneo in un’edizione che si concentra sul tasting, con eventi di degustazione, formazione e approfondimenti sullo scenario dei mercati per supportare i protagonisti del sistema vitivinicolo dell’Etna. Un’occasione di confronto sulle criticità legate a questo momento storico straordinario. Ma anche, come è nella mission di ViniMilo, promuovere la cultura del vino, raccontare le aziende, i produttori vecchi e nuovi, fare squadra e condividere azioni e progetti per rilanciare le etichette “Made in Etna” e farsi trovare pronti quando il felice circuito dell’enoturismo si rimetterà in moto senza l’assillo e le limitazioni del virus.

Sull’edizione 2020 della Vinimilo, il sindaco Cosentino ha dichiarato: “Onoriamo un impegno con il territorio e la comunità con una edizione necessariamente più contenuta per via delle limitazioni logistiche a tutela della salute pubblica. La dedichiamo con riconoscenza a tutte le donne e gli uomini del mondo del vino dell’Etna che con passione investono tempo e risorse in quest’attività e che, come confermano i numeri, produce valore per il territorio di Milo e la sua gente. Rimandiamo al 2021 la tradizionale festa di piazza e per questo difficile 2020 ci concentriamo su aziende e produttori per dialogare e mettere a fuoco soluzioni per il futuro post-covid, a cominciare dall’imminente vendemmia”. 

Tutti gli eventi sono a numero chiuso, occorre prenotarsi e munirsi di mascherina propria. 

Per informazioni www.vinimilo.it