Il caldo incessante non si ferma. Secondo le ultime notizie riportate da meteo.it sembrerebbe arrivare un promontorio anticiclonico proveniente dall’Africa, che si espanderà vertiginosamente in tutto lo stivale soffiando aria sempre più asfissiante.

Ciò che in tanti sperano è la continua assenza di piogge, almeno per queste settimane in cui ci si avvicina al Ferragosto e, come da tradizione, si trascorrono intere giornate a spiagge tra un bagno e un pranzo all’aperto con amici e parenti.

Speranza che però potrebbe essere vanificata da un break temporalesco il quale causerebbe un decisivo calo delle temperature e la relativa espansione dell’alta pressione dall’Europa occidentale fino all’Italia, Sicilia inclusa. Difatti, sono proprio le isole ad essere maggiormente colpite da temporali e raffiche di vento. Condizioni alquanto disastrose che potrebbero verificarsi tra l’8 e il 15 agosto, rendendo critica la giornata più attesa soprattutto dai lavoratori che si concedono le tanto attese ferie. Già da ieri, infatti, sul messinese si sono abbattuti violenti temporali causando allagamenti in tantissimi centri abitati.

Dalla Sicilia al nord Italia si spera in un miglioramento climatico, a fronte di un’estate resa già critica dalle conseguenze che il 2020 ha arrecato durante i duri mesi di lockdown.