Svelate le quattro città siciliane che si contenderanno il titolo di Capitale della Cultura 2022. Tra le 28 città in lista, spiccano per la Sicilia Modica, Palma di Montechiaro, Scicli e Trapani. Il titolo tanto desiderato etichetterà la vincitrice come miglior palcoscenico di eventi culturali e artistici.

La città vincitrice infatti sarà proprio quella che convincerà con il proprio progetto culturale e riceverà, oltre un milione di euro destinati all’organizzazione di diverse attività coinvolgenti, un notevole prestigio.

Le quattro siciliane in gara hanno sicuramente il loro asso vincente: Modica, perla barocca e patrimonio dell’Unesco, vanta della presenza di monumenti storici e scorci di natura attraenti e suggestivi. Palma di Montechiaro, situata nel versante orientale dell’agrigentino, offre un patrimonio inestimabile se si pensa alle sue origini storiche e alle spiagge che sicuramente non passano inosservate agli occhi dei turisti. Scicli, anch’essa barocca purosangue, è nota per le “avventure” del commissario Montalbano, evergreen della Sicilia cinematografica e letteraria. Ultima, ma non meno importante, Trapani che con la sua costa a mezzaluna localizzata nella Sicilia occidentale conserva tanta storia e antiche tradizioni culturali di inestimabile, oltre le immense realtà dalla bellezza inestimabile e, contemporaneamente, memorabile.

Al poker siculo, si affiancano anche Arezzo, Arpino, Bari, Carbonia, Castellammare di Stabia, Cerveteri, Fano, Isernia, L’aquila, Molfetta, Padula, Pieve di Soligo, Pisa, Procida, San Severo, Taranto, Trani, Tropea, Venosa, Verbania, Verona, Vigevano e Volterra.