Francesco, Santo e Salvatore Castonovo, titolari della Trattoria "Don Ciccio".

Era impensabile che il mondo della ristorazione pur di non abbassare del tutto la saracinesca, si sarebbe dovuta reinventare con il servizio delivery. Ancora tutto incerto per una riapertura per i tantissimi ristoratori che si stanno preparando a garantire le distanze di sicurezza nei tavoli e far ritornare i propri affezionati clienti.

Certi sapori però non si dimenticano, pur rimanendo a casa propria e a chi lo desidera da questo week end sarà consentito ordinare sia il pranzo che la cena alla storica trattoria “Don Ciccio” di Bagheria, pronta a portare nelle tavole dei suoi clienti i sapori autentici della cucina tradizionale siciliana.

La trattoria Don Ciccio a Bagheria è aperta al pubblico dal 1943: tre generazioni hanno portato avanti l’attività, tenendo alto il nome del ristorante e valorizzando l’eccellenza della gastronomia tipica del territorio. Per questa ragione è presente sulla guida Michelin e sulle principali guide turistiche internazionali. Ogni anno sono centinaia i turisti che affollano la trattoria, desiderosi di assaggiare l’autentico gusto delle tante ricette di carne e di pesce che compongono il menu. 

Le portate arrivano a casa scomposte nei diversi ingredienti già pronti. Cosa si potrà scegliere? L’antipasto storico dell’uovo con lo zibibbo che non è mai mancato nella tavola dei clienti storici. Per quanto riguarda la pasta, sarà possibile ordinare solo il condimento ovvero: sarde, ragù di carne, ragù di pesce spada. Diverso sarà per i secondi piatti più facili da poter confezionare con un’ampia scelta di portate: bistecca panata, involtini di carne alla Don Ciccio, costolette di agnello, salsiccia, bollito, spezzatino con patate, polpettone con piselli, braciolone, trinca di maiale e per quanto riguarda i secondi di pesce: involtini di pesce spada, trancio di pesce spada, sarde a beccafico, calamari ripieni ed ai ferri. I contorni saranno: caponata, sformato di carciofi, favette a frittella e patate a forno.

Sala principale della storica Trattoria “Don Ciccio”

“In questo momento di crisi mai vissuto, ci siamo trovati da un giorno all’altro a dover chiudere per la prima volta dopo settantotto anni di lavoro. Come tutti, stiamo attraversando un momento di sconforto – commentano Francesco e Salvatore Castronovo, titolari insieme al padre della Trattoria “Don Ciccio” – ma con la speranza di ritornare come prima, anzi meglio di prima, al servizio dei nostri clienti e al lavoro da sempre svolto con la massima dedizione, serietà e disponibilità nei confronti dei nostri clienti. Soprattutto mio padre, Santo Castronovo, dopo aver vissuto la sua vita tra momenti molto difficili , non ha mai visto dal 1942 la sua attività chiudere per una pandemia. Abbiamo ricevuto tanti messaggi molto piacevoli da parte dei nostri clienti affezionati ai nostri piatti tradizionali siciliani, una tradizione che si tramanda da padre, figli e nipoti , con la speranza che questa tradizione non si possa fermare qui e possa continuare per tanti altri anni. Quindi abbiamo deciso, di svolgere il servizio a domicilio, a porte chiuse, garantendo in maniera diversa il servizio da sempre svolto. Con la speranza di riaprire presto le porte della nostra storica Trattoria ai clienti e ritornare a svolgere il lavoro con la passione e l’amore di sempre.”

Inoltre i clienti potranno chiedere i piatti del giorno e la scelta dei vini. La consegna a domicilio sarà effettuata tutti i giorni, anche la Domenica a pranzo.

TRATTORIA “DON CICCIO”
Via del Cavaliere, 87, Bagheria (PA)
+39 091 932442
www.trattoriadonciccio.it