Nove controlli da parte di tecnici e volontari di Goletta Verde nelle coste siciliane. Definita “fortemente inquinata” un’area sul lungomare Piano Stenditore, in località Porticello

Come ogni anno i tecnici e volontari di Goletta Verde monitorano le nostre coste e dagli ultimi rilievi è emerso che a Porticello, frazione marinara di Santa Flavia, c’è un altissimo livello di inquinamento dovuto all’immissione nel mare delle acque reflue non depurate provenienti dai canali fognari. La conseguenza di ciò è il forte inquinamento di tutta l’area del lungomare di Piano Stenditore che si protrae alle altre spiagge limitrofe, molto affollate di bagnanti e con la presenza di tanti bambini.

Quello che dovrebbe essere un vero e proprio paradiso ambientale è stato trasformato negli anni in una vera e propria fogna a cielo aperto che oltre a emanare cattivi odori rischia seriamente di nuocere alla salute dei tanti cittadini che vanno a fare il bagno nelle spiagge vicine. Una situazione che inoltre pregiudica fortemente il turismo in una zona che avrebbe tutte le carte in regola per essere a forte vocazione turistica.

Si spera, dopo gli ennesimi rilievi che hanno fatto emergere lo stato davvero critico della costa, che vengano presi seri provvedimenti per la salute dei cittadini e per il rilancio di un territorio dalle fortissime potenzialità.