Muffuletta: squisito panino tipico della tradizione culinaria siciliana

0
194

Nella Sicilia Sud Occidentale si mangiano dei panini buonissimi chiamati “Muffuletta”, da non confondere con quelli palermitani altrettanto buoni che hanno lo stesso nome. L’impasto è però differente, di semola e con cannella e semi di anice, chiamato anche “ciminu dunci”. Si mangiano caldi caldi e con l’olio nuovo, olive, acciughe e formaggio come per esempio la tuma. Insomma, dei panini che vale la pena di mangiare!

In questo video la Blogger Emanuela La Valle di Tre stelle in cucina vi mostrerà come realizzarli a casa in modo semplice e veloce.

Ingredienti per 8 Muffuletta:

• 600 gr di semola rimacinata

• 450 gr di acqua

• 5 gr di lievito di birra fresco

• 10 gr di olio evo

• 18 gr di semi di anice

• 1 cucchiaino da tè di cannella

• 1/2 cucchiaino da caffè di pepe nero

Procedimento:

1. Sciogli il lievito con l’acqua, aggiungi 150 gr di semola e impasta. Lascia riposare per circa 15 minuti. Poi aggiungi la semola rimanente e impasta fino a che si assorbe tutta l’acqua. Aggiungi i semi di anice e impasta, poi la cannella e impasta, il pepe e impasta, l’olio e impasta e infine il sale. Incorda l’impasto per circa 15/20 minuti.

2. Deve essere molto elastico. A questo punto spolvera il piano con la semola e versa l’impasto. Fai le pieghe a portafoglio due volte per dare forza alla massa. Poi tira un lembo e portalo verso il centro, ripetendo l’operazione in senso antiorario fino a finire il giro. Capovolgi il panetto e chiudilo pirlando come ti mostro nel video.

3. Copri il panetto con un panno umido per circa mezz’ora. Poi ripeti le pieghe e dopo aver pirlato riponi l’impasto in una ciotola. Copri completamente con pellicola trasparente. Lascia lievitare per due ora in forno spento con luce accesa. Trascorso questo tempo, spolvera il piano di semola e tira fuori l’impasto. Pesalo e dividilo per 4.

4. Forma i panetti facendo le pieghe e pirlando. Mettili in una teglia con carta forno spolverata di semola. Coprili con pellicola trasparente e fai lievitare in forno spento con luce accesa per un’ora.

5. Preriscalda il forno a 200° Statico o Ventilato, ottima la funzione pizza. Quando saranno raddoppiati, togli la pellicola e spolverali con la semola. Inforna con una ciotola di acqua sul fondo del forno per: – 10 minuti a 200° – 10 minuti a 170° – 5 minuti a 150° con forno socchiuso. Mangiali caldi caldi!

Potrete guardare altre deliziose ricette sul blog www.trestelleincucina.it