La Pitoneria di Portella vince la terza edizione del “Santa Teresa di Riva Street Food” 2024, evento di primavera, il secondo organizzato da “Eventivamente” di Alberto Palella, in collaborazione con il Comune di Santa Teresa di Riva. 

Il tipico cibo messinese da strada, nella doppia versione, tradizionale e con speck e patate, è risultato il più apprezzato dai visitatori tra le 24 proposte presentate dagli operatori che hanno partecipato alla manifestazione. Al secondo posto si è classificato Basilicò con la sua pizza fritta, al terzo lo chef Onofrio con il panino ripieno di totano arrosto. 

Premi speciali sono stati assegnati al miglior gelatiere d’Italia, Gabriele Fiumara del Califoria Café, che ha presentato il suo straordinario gelato artigianale, professionista santateresino recente vincitore della finale del campionato italiano Sigep ‘Gelato d’Oro’ e a Giovanni Gangemi di Pizza Planet e alla pizza a portafoglio preparata durante le giornate dello Street.

L’edizione di quest’anno del Santa Teresa di Riva Street Food ha superato il record di presenza dello scorso anno: in cinque giorni, rispetto i quattro della passata edizione, sono stati 31mila e 500 i visitatori (nel 2023, 27mila). 

LEGGI ANCHE: Ultimi giorni per il Santa Teresa di Riva Street Food 2024

Soddisfatto il sindaco di Santa Teresa di Riva, Danilo Lo Giudice– “Complimenti a Eventivamente per la perfetta organizzazione dell’evento insieme alla nostra amministrazione comunale. Sono manifestazioni complesse per molti aspetti, anche sul piano anche della sicurezza e della gestione degli spazi urbani, ma con la giusta attenzione tutto è andato bene e siamo molto soddisfatti del successo dell’edizione appena conclusa. Ci diamo appuntamento per il prossimo anno, perché gli eventi belli devono continuare”. 

“Siamo contenti di questo secondo anno a Santa Teresa di Riva – afferma Alberto Palella, amministratore di Eventivamente – Ringraziamo il Comune per la proficua collaborazione, tutti gli sponsor e i partner che sono fondamentali. La qualità della nostra proposta è nella risposta del pubblico e l’incremento di presenze è significativo. Eventi così si possono realizzare solo quando c’è una forte collaborazione con le amministrazioni e, a Santa Teresa di Riva, abbiamo trovato conferma di questo. Le nostre manifestazioni proseguiranno fino all’estate nella provincia di Messina”.

Sul palco della serata finale, a premiare, anche l’assessore alla Cultura e Spettacolo di Santa Teresa di Riva, Ernesto Sigillo e la vicepresidente del Consiglio comunale Mariella Di Bella.

© Riproduzione riservata