La birra, si sa, è una delle bevande alcoliche più antiche del mondo e ci sono tante testimonianze in tal senso risalenti addirittura ai Sumeri e all’antico Egitto. Il gusto particolare, la leggera ebbrezza causata dal tasso alcolico e il prezzo accessibile ne fanno ancora oggi la bevanda preferita soprattutto fra i giovani, che amano sorseggiarla fra una chiacchiera e l’altra nei loro incontri. Quattro professionisti palermitani e precisamente, un avvocato, un medico, un informatore medico scientifico e un farmacista, hanno avuto, nello scorso autunno, la bellissima idea di coniugare la passione per la birra con l’amore per la Sicilia. E’ nato così a Palermo, in Piazzetta Visita Poveri 7 (vicino piazza Borsa) il pub QQT1C Cuccutiunci Officina della Birra dove si spilla e si beve solo birra artigianale siciliana, alla spina e in bottiglia.

QQT1C Cuccutiunci Officina della Birra

Il lockdown imposto dal coronavirus aveva fermato sul nascere il successo di questa iniziativa ma ora il pub ha riaperto alla grande con una splendida iniziativa, con la quale si propone di rilanciare anche la cultura siciliana in genere, pure fortemente colpita dagli effetti del covid-19. Ogni giovedì sera, iniziando dal 4 giugno alle ore 22:30 e per tutto il mese di giugno, due artisti si sfideranno fra loro svolgendo il lavoro di “birraio per un giorno” e cercando di spillare più birre. Durante la serata verranno intervistati in diretta su Facebook da Sergio Nuzzo e risponderanno anche alle domande poste degli avventori del locale che in definitiva saranno i veri protagonisti di questa simpatica iniziativa.  Il pubblico potrà seguire la serata in diretta oltre che su Facebook, anche su Instagram e su YouTube e potrà anche intervenire nel corso dell’evento. 

Ernesto Maria Ponte e Clelia Cucco

I primi artisti che si sfideranno sono Ernesto Maria Ponte e Clelia Cucco e, naturalmente saranno rispettate le attuali disposizioni sul distanziamento sociale. Per conoscere il nome degli altri artisti che parteciperanno all’iniziativa ci si può collegare al sito QQT1C dove ci sono tutte le informazioni e anche il menu che comprende anche analcolici e qualche altro alcolico sempre rigorosamente siciliano.

Buona ripresa a tutti quindi e buon brindisi con la nostra birra siciliana.