«Quando si ha chiaro in mente dove si vuol arrivare, ogni viaggio è una tappa ed ogni incontro è una opportunità. Oltre venti anni fa, davanti ad un forno amatoriale, sono iniziate le sperimentazioni, e da allora non ci siamo mai fermati».Questa potrebbe essere la sintesi di Sazi e Sani una delle pizzerie catanesi più apprezzate che dal 3 settembre ha cambiato sede: è possibile assaggiare le creazioni in carta in via Sant’Euplio 122.

Dal 2014 il progetto Sazi e Sani è stato costruito sulla chiara volontà di far parlare piatti e prodotti selezionati. Una lingua sicuramente marcata di accento siciliano per esaltare la pizza alla napoletana proposta con ricerche in impasti e farine. Ad aggiungersi presto anche la pizza alla pala «pur volendo mantenere un menù corto: poche cose fatte bene». A svelarci le news è Giovanni Zuccarello che sottolinea come presto uno dei tre forni sarà riservato alla proposta Gluten free.

Oltre 120 posti per l’interno e 80 appena avranno l’autorizzazione per l’esterno in cui gli avventori troveranno una pizzeria aperta a cena e nel futuro con una formula easy a pranzo.