Torna il concorso nazionale il Borgo dei Borghi promosso dalla trasmissione “Alle falde del Kilimangiaro”, in onda ogni domenica pomeriggio su Rai 3, condotta da Camila Raznovich. In questi giorni sono stati selezionati i borghi facenti parte del circuito dei Borghi più belli d’Italia delle venti regione italiane ed è stata scelta anche la località che rappresenterà la Sicilia nell’edizione 2022.

A rappresentare la Sicilia sarà Sutera, splendido borgo di 1 223 abitanti in provincia di Caltanissetta che si trova a 590 metri d’altitudine. La cittadina è una delle tappe della Magna Via Francigena, antico itinerario che già nell’XI secolo collegava Palermo ad Agrigento. A fare da cornice al piccolo borgo la Montagna di San Paolino. Tra i luoghi d’interesse il Santuario di S. Paolino costruito sopra a un antico castello bizantino dove sono presenti la tela Madonna in trono con i SS. Cosma e Damiano di Filippo Tancredi, l’urna di San Paolino e l’urna di Sant’Onofrio.

Altri luoghi simbolo di Sutera è la piazza principale dove vi sono il municipio e la Chiesa di Sant’Agata e il quartiere Rabato dove, oltre alla Chiesa Madre, si può visitare la chiesa di Maria S.S. del Carmelo che risale al 1185. Il quartiere è molto conosciuto perché ogni anno nel periodo natalizio viene allestito un suggestivo presepe vivente, che costituisce un’altra attrazione di richiamo per molti turisti. Infine un altro luogo d’interesse è sicuramente il Museo Etnoantropologico, situato nel Convento dei Padri Carmelitani, dove vengono riprodotti gli ambienti tipici delle case di fine Ottocento, con attrezzi e utensili dell’epoca.

Sicuramente questa importante vetrina nazionale, così come negli anni passati con gli altri borghi siciliani partecipanti, porterà grande visibilità a Sutera che potrà sfruttare la kermesse in chiave turistica, attirando tanti telespettatori che seguono la trasmissione che ogni anno ottiene importanti ascolti.