In lizza c’erano le specialità street food di 4 regioni che rappresentano le principali destinazioni turistiche italiane: Emilia RomagnaSiciliaCampania e Puglia.

A votare gli utenti di Deliveroo, piattaforma leader nel food delivery, che attraverso i propri canali social ha messo in sfida alcuni tra i più famosi street food delle regioni sopracitate. Le pietanze in sfida erano: arancina o arancino (mettiamo entrambe le diciture per non scontentare nessuno) e pane e panelle per la Sicilia, puccia e panino col polpo per la Puglia, piadina e gnocco fritto per l’Emilia-Romagna, pizza portafoglio e crocchè per la Campania.

Il primo round ha visto scontrarsi le due specialità street food delle quatto regioni: per l’Emilia Romagna la piadina ha battuto lo gnocco fritto con il 57% di preferenze; per la Sicilia l’arancina/o si è nettamente imposto sul pane e panelle con l’82% di preferenze; per la Campania la pizza portafoglio ha sconfitto le crocchè con il 63% di preferenze e per la Puglia la puccia ha battuto il panino col polpo con il 54% di preferenze.

Nel secondo turno l’arancina/o ha avuto largamente la meglio sulla puccia pugliese con il 77% di preferenze mentre più dura è stata la vittoria della pizza portafoglio che ha superato la piadina con il 51% dei voti. Nella finale tra Sicilia e Campania ad avere la meglio l’arancina/o aggiudicandosi il titolo di miglior street food italiano battendo la pizza portafoglio con il 52% delle preferenze.