Il Mibact, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo ha reso nota la lista delle città italiane che parteciperanno alla fase finale del concorso in cui ne sono state selezionate 10 delle 28 candidature pervenute.

Questi i comuni e le città metropolitane scelte con i relativi dossier:

Ancona (La cultura tra l’altro); Bari (Bari 2022 Capitale italiana della cultura); Cerveteri (Alle origini del futuro); L’Aquila (AQ2022, La cultura lascia il segno); Pieve di Soligo (Pieve di Soligo e le Terre Alte della Marca Trevigiana); Procida (La cultura non Isola); Taranto (Taranto e Grecia Salentina. La cultura cambia il clima); Trapani (Capitale italiana delle culture euro-mediterranee. Trapani crocevia di popoli e culture, approdi e policromie. Arte e cultura, vento di rigenerazione); Verbania (La cultura riflette); Volterra (Rigenerazione umana).

I dossier saranno presentati alla giuria nei giorni 14 e 15 gennaio 2021 dai concorrenti in un’audizione pubblica che si terrà presso la sede del Mibact.