La foto-ricetta di Gianmichele e Lorena Messina della Forneria Messina


Maria Carolina d’Asburgo Lorena, Regina di Napoli e di Sicilia, moglie di Ferdinando di Borbone era solita far visita alle monache del monastero dato che erano famose a Palermo per la loro cucina molto buona. La Madre superiora stanca di nutrire la folla che accompagnava la regina, decise di presentare un modesto biscotto di pastafrolla ricoperto di sesamo al posto di offrire una guantiera di dolci raffinati. La Regina fu conquistata dal quel gusto nuovo.
“Come si chiamano?” chiese.
Le monache si guardarono sorprese; il nome era “cazziteddi di parrino” che non traduciamo dal siciliano. La Madre superiora avvicinandosi a Sua Maestà, disse a bassa voce: Non importa, d’ora in poi si chiameranno “biscotti Regina”. Questa la storia o la leggenda.
I biscotti Regina sono semplici  e molto popolari, in genere sono biscotti da panificio più che da pasticceria ed hanno la caratteristica di essere molto friabili, quasi croccanti, poco dolci con profumo intenso dato la sesamo abbrustolito.

Questa la ricetta dei biscotti Regina, detti anche reginelle o viscuottu ca giuggiulena o viscuottu cu ciminu nel palermitano dove sono particolarmente diffusi, chiamati sesamini nella Sicilia orientale. Non useremo uova né latte potendo così essere mangiati anche dagli intolleranti e allergici al lattosio.

Ingredienti:
Kg 1 Farina oo (tipo debole) W160/180
gr 400 zucchero semolato  
gr 150 acqua
gr 300 strutto
gr 5 ammoniaca per dolci
gr 1 vaniglia
Per la finitura gr 250 semi di sesamo

Procedimento:
Versare la farina in una ciotola,(impastatrice o planetaria se l’avete) aggiungere l’acqua, lo zucchero, ammoniaca per dolci, vaniglia e lo strutto. Impastare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo,successivamente formare dei lunghi cilindri e tagliare dei tocchetti di pasta

che passeremo sul sesamo inumidito con l’acqua

daremo la classica forma lunga quanto un dito, disponiamo i biscotti regina su una teglia rivestita con carta da forno

infornateli in forno preriscaldato a 180 °C per circa 20/25 minuti, alla fine devono risultare ben dorati.

I biscotti regina sono così pronti, lasciateli raffreddare prima di consumarli, se riuscite ad aspettare.

www.forneriamessina.it