Con il fine settimana tornano le Vie dei Tesori, manifestazione dedicata alla valorizzazione del patrimonio culturale che coinvolgerà le principali location siciliane a sfondo culturale tra cui Mazara del Vallo.

Le attrazioni che sarà possibile visitare oggi e domani sono: Casa Lombardo, famosa villa trasformata dalla famiglia Lombardo in un cantiere museo arredato con opere e sculture che richiamano all’arte del celebre architetto Gaudì; la Chiesa di San Francesco, costruita su commissione del Gran Conte Ruggero I intorno la metà dell’XI secolo; la Chiesa di San Michele, prestigioso sito al cui interno è possibile ammirare una volta in cui vi è raffigurato il “Trionfo di San Michele su Lucifero”.

Tra gli altri siti visitabili, figurano anche altre numerose e rinomate chiese come la Cattedrale del SS. Salvatore, edificata per volere del Gran conte Ruggero I d’Altavilla, che consta di molteplici affreschi e dipinti, come la Madonna del Soccorso di Domenico Gagini e l’antico Collegio dei Gesuiti, che per anni ha rappresentato un grande centro di studi e sede universitaria per la facoltà di Filosofia e Teologia.

Tra le esperienze più significative che è possibile fare durante le visite dei vari siti di Mazara del Vallo, vi è la visita alle caverne e ai giardini inglobati nel centro urbano, per la scoperta di un patrimonio non solo artistico ma anche culturale.